Sostegno da Montecitorio alla Comunità di Pace di San José de Apartadò

Giovedì 12 ottobre i volontari di Operazione Colomba, su invito dell'Onorevole Giovanna Martelli, hanno partecipato alla conferenza stampa alla Camera dei Deputati sulla situazione della Comunità di Pace di San José de Apartadó, in Colombia.
Lo scorso agosto l'On. Martelli assieme all'On. Umberto D'Ottavio e ad altri parlamentari italiani del gruppo interparlamentare Italia-Colombia, avevano incontrato nella sede dell'Ambasciata italiana a Bogotà, accompagnato dai volontari di Operazione Colomba, Gildardo Tuberquia, membro del consiglio interno della Comunità di Pace e leader gravemente minacciato di morte.

Leggi tutto...

La visita del Pontefice in Colombia per celebrare l’inizio di una nuova pagina di storia del Paese, dopo la definitiva consegna delle armi da parte degli ex guerriglieri della FARC, ha emozionato ma anche scosso la gente e le istituzioni dello Stato e della Chiesa.
Le parole del Santo Padre nei diversi incontri, visite e celebrazioni hanno infatti toccato a tutto tondo le numerose e molteplici sfaccettature di una Colombia ancora divisa e alla ricerca della giusta direzione verso la pace.

Leggi tutto...

La Comunità di Pace di San Josè de Apartadò è nuovamente vittima di gravissime minacce di morte. In particolare due dei suoi leader negli ultimi mesi sono costantemente accompagnati dai gruppi internazionali di scorta civile.
Stiamo vivendo mesi intensi, mesi nei quali più volte siamo stati testimoni della presenza di gruppi neo-paramilitari delle AGC nei villaggi ma non solo.
Come siamo testimoni dell’assenza, in molti casi, da parte delle Istituzioni statali nella stessa zona dove questi gruppi operano.

Leggi tutto...

Il furgoncino dall'aeroporto, attraverso i campi di banano, ci trasporta fino al terminal di Apartadò, la stazione degli autobus. Ci sono le signore che vendono i chontaduro, frutti arancioni dalla consistenza simile a quella di una castagna, che si sbucciano e si mangiano con il sale o con il miele. Ci sono i signori che vendono succhi di frutta spremuta, serviti con zucchero e ghiaccio – necessari in questo caldo torrido, umido e afoso, che sa di giungla, oceano ed equatore.

Leggi tutto...

Senza alcun dubbio il 27 giugno 2017 sarà annoverato come un altro importante momento storico nel lungo cammino dell’Accordo di Pace dell’Avana tra il governo e le FARC che hanno lasciato, in questa data, le ultime loro armi in mano alle Nazioni Unite.
La consegna di tutto l’armamento, posticipata più di una volta a causa dei ritardi e della mal organizzazione dello Stato rispetto all’iter concordato, si è finalmente completata ed è stata celebrata nel municipio di Mesetas nel dipartimento del Meta alla presenza del Presidente colombiano Manuel Santos e di Rodrigo Londoño conosciuto come “Timochenko”, massimo leader delle FARC.

Leggi tutto...