CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARI

con disponibilità di breve-medio periodo (minimo un mese)
Rimini: 8-12 giugno 2020 [formazione online]


COSA E’ OPERAZIONE COLOMBA

In un contesto disumanizzato dalla guerra Operazione Colomba, Corpo Nonviolento di Pace della Comunità Papa Giovanni XXIII, è una proposta di speranza che dal 1992 vive a fianco delle vittime per creare, attraverso azioni nonviolente, concreti spazi di riconciliazione e di pace.

DOVE SIAMO

Attualmente siamo presenti in Colombia, Libano (nei campi profughi siriani), Palestina e Israele.

LA CONDIVISIONE DIRETTA COME PUNTO DI PARTENZA

Andiamo a vivere con le persone maggiormente colpite dalla violenza del conflitto (poveri, bambini, anziani, donne, disabili…) spogliandoci di quei privilegi che provocano diffidenze e pregiudizi e condividendo con loro la precarietà, le paure e le sofferenze che ogni guerra genera. Perché?

UN CONCRETO STRUMENTO DI PACE E DIALOGO

Perché vivendo con le vittime del conflitto, “con e come loro”, e cercando contemporaneamente di dare risposte concrete alle esigenze quotidiane con azioni specifiche, giorno dopo giorno, conquistiamo sul campo quella fiducia che rende credibile la nostra proposta nonviolenta e concreto il nostro essere strumento di pace al servizio dei più bisognosi.
Avviando poi (dove possibile) questo cammino di condivisione sui diversi fronti del conflitto, diventiamo ponte di dialogo tra le parti.
Per fare tutto ciò cerchiamo, insieme, di fare un cammino personale e di gruppo sulla nonviolenza come modo di essere.

LA NONVIOLENZA COME UNICA VIA PER LA RICONCILIAZIONE

Il fine non giustifica mai i mezzi, tutt’altro, i mezzi determinano il fine; per questo la nostra è una scelta imprescindibile per la nonviolenza, l’unica forza attiva in grado di sconfiggere l’ingiustizia senza piantare il seme dell’odio e della vendetta, ma seminando quello del perdono e della riconciliazione.

CON LE VITTIME CONTRO LE INGIUSTIZIE

Cerchiamo di essere vicini a tutte le vittime del conflitto, indipendentemente da appartenenza politica, religiosa, etnica… manteniamo il dialogo aperto sempre con tutte le parti coinvolte nel conflitto ma mai rimaniamo neutrali di fronte ad una ingiustizia.

NEL CONCRETO: AZIONI NONVIOLENTE E CREATIVITA’

Per rendere concreto il sostegno alle situazioni di particolare bisogno ed emergenza svolgiamo quotidianamente azioni nonviolente di interposizione, denuncia, accompagnamento dei profughi, solidarietà concreta, mediazione, protezione delle minoranze, animazione… e tante altre azioni frutto di una incredibile creatività, forza dei poveri per la pace.

QUANDO

24h su 24, 12 mesi all’anno, perché la pace non può stare ai comodi della guerra, e se ci credi…

ORA DIPENDE ANCHE DA TE !

La nostra è una proposta aperta a tutti, credenti e non, le capacità e le professionalità di ciascuno sono un valore aggiunto ma non sono vincolanti, indispensabile è invece la maggiore età, una conoscenza sufficiente dell’inglese parlato, la partecipazione all’intero corso di formazione e una chiara affinità con la proposta nonviolenta e la vita di gruppo.


Note tecniche:

Gli argomenti trattati durante la formazione saranno:

  • la Comunità Papa Giovanni XXIII;
  • conoscenza della proposta di Operazione Colomba;
  • elementi di analisi nonviolenta dei conflitti;
  • elementi di teoria e spiritualità della nonviolenza;
  • training sull'intervento in zona di conflitto;
  • elementi sulla vita in gruppo;
  • elementi per il fundraising;
  • elementi sulla comunicazione;
  • informazioni logistiche;

Il contributo spese richiesto ai partecipanti è di 30 euro.

Per iscriversi è necessario scaricare il Modulo di partecipazione dal nostro sito, compilarlo e inviarlo ESCLUSIVAMENTE in formato digitale secondo le istruzioni presenti a fine Modulo (ignorando la richiesta di spedizione della copia cartacea).



Per contatti ed informazioni (Marco o Elena):
Tel. 0541.29005
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede Operativa:
Operazione Colomba dell'Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII
Via Mameli n.5
47921 Rimini (RN)


“Il nonviolento non deve cercare l’efficacia fine a se stessa,

perché finirebbe per accettare qualsiasi mezzo.
Per il nonviolento l’efficacia è essenzialmente fedeltà alla verità,
alla giustizia e al rispetto assoluto della persona umana”.
Jean Goss