La Vendetta per il 1997, ha ucciso Nikolin Doda

Da Gazeta Shqiptare del 3 Maggio 2012,

La Vendetta per il 1997, ha ucciso Nikolin Doda

Si sospetta che la causa dell’attentato sia un ferimento avvenuto 15 anni fa.

Le vendette del 1997 insanguinano Tirana, lasciando un morto e tre feriti. La grave vicenda è avvenuta nelle prime ore della giornata di ieri, di fronte la Procura di Tirana e solo pochi metri lontano dal Commissariato nr 3. Persone ancora non identificate, hanno aperto il fuoco verso 4 persone le quali erano appena uscite dalla taverna “San Marko”. Come conseguenza dell’assalto è rimasto ucciso il proprietario di questa taverna, Nikolin Doda, e rimasti feriti Uran Dida, Agron Doçi, e Ilmi Meta. Fonti ufficiali degli inquirenti della capitale fanno sapere che dalle  prime indagini risulta che la vicenda può essere stata compiuta per motivi di inimicizia, dopo che nell’anno 1997, la vittima ha tentato di uccidere una persona nella città di Lezha, vicenda per il quale ha scontato una condanna fino all’anno 2005.

VICENDA
Erano circa le 01:15 di mercoledì quando il 42enne Nikolin Doda, accompagnato da suoi  tre amici, stava uscendo dalla taverna “San Marco, che è di sua proprietà. In quel momento persone non ancora identificate hanno aperto il fuoco verso di loro, ferendo gravemente 4 persone. Subito dopo dell’accaduto gli autori hanno potuto allontanarsi velocemente dal luogo dell’agguato approfittando del buio e hanno fatto perdere le loro tracce nei molti vicoli della zona “Brrakes”. Nel frattempo, le persone vicine al locale hanno accompagnato in ospedale i 4 feriti, ma Nikolin Doda non è sopravvissuto alle gravi ferite , perdendo la vita lungo il trasporto all’Ospedale Militare. Secondo i medici, è ancora in pericolo di vita Uran Doda  mentre fuori pericolo sono Agron Doçi, e Ilmi Meta. La “Struttura investigativa e di prevenzione del crimine del Commisariato di Polizia nr3”, come anche il “Settore per i gravi crimini di Tirana” si sono recati immediatamente sul luogo della vicenda dove hanno costituito un gruppo di indagine, che ha svolto le prime indagini e le procedure per raccogliere le prove. “Attualmente il gruppo di indagine sotto la direzione della Procura della circoscrizione giudiziaria di Tirana lavorano per smascherare, documentare e identificare gli autori della vicenda”, ha dichiarato il portavoce della polizia di Tirana, Alma Katragjini.

INDAGINI
Il gruppo di indagine costituito in seguito a questa vicenda ha sollevato una serie di piste di indagini ma si è focalizzato principalmente nella pista della vendetta. Fonti della polizia della capitale fanno sapere che Nikolin Doda nel 1997 ha compiuto un tentato omicidio che come conseguenza ha ferito gravemente una persona. Per questa vicenda la vittima ha scontato una condanna dal 1997 fino al 2005 nel carcere di Lezhe. Secondo queste informazioni gli investigatori stanno verificando il passato della vittima dal quale spera di ricavare informazioni e dati utili che portino all’identificazione di questa vicenda.