Ogni epoca ha la sua concezione dell'eroe

Albania

Quella rappresentata nel bronzo di Shaban Hadëri “I cinque eroi di Vig” (1984) riporta alla mente i tempi dell'occupazione fascista in Albania. Erano anni in cui le formazioni partigiane albanesi cercavano di contrastare l'invasione nazi-fascista imbracciando le armi.
Il monumento raffigura cinque giovani partigiani dall'aspetto fiero che impugnano le armi pronti per il sacrificio finale.

Leggi tutto...

Intervento di Padre Gianfranco Testa

Evento "La Riconciliazione si realizza insieme"
Scutari - 19 maggio 2016

La Riconciliazione si realizza insieme!

Albania

E' iniziato a ‎Scutari‬ l'evento di ‎Operazione Colomba‬ dal titolo "La Riconciliazione si realizza insieme!"
Il primo atto di quest’evento, che comincia da Scutari e finirà a Valona a novembre, è stato un dibattito pubblico dal titolo “L’eroe vero è colui che perdona non quello che uccide”.
I relatori del dibattito sono stati Padre Gianfranco Testa, Tonin Çobani e Loreta Tomaj.

Leggi tutto...

Conferenza Stampa di presentazione "“Të lidhim besën për… pajtim!"

Albania - La Riconciliazione si realizza insieme!

Morta e non compianta

Albania

“Morta e non compianta”. E' così che l'ha definita Age.
Morta e non compianta è un modo di dire albanese che si riferisce a chi subisce eventi gravi che provocano grande dolore, ma non ha nessuno accanto, un supporto o un aiuto. Non trovo parole migliori per esprimerne il concetto.

Leggi tutto...