SITUAZIONE ATTUALE

Nel mese di aprile in diversi luoghi dell'Albania si sono verificati alcuni episodi di vendetta, hakmarrje, durante i quali è stato ucciso un uomo e ne sono stati feriti altri. I motivi che  hanno dato origine a tali casi sono i più disparati: dissidi sulla proprietà privata e questioni d’onore, spesso legate a relazioni sentimentali. Vi sono stati anche alcuni episodi di intimidazioni, probabilmente in relazione ad alcuni casi di hakmarrje avvenuti in passato.

Leggi tutto...

SITUAZIONE ATTUALE

Nel mese di marzo in Albania si sono verificati diversi casi di hakmarrja e abbiamo registrato due casi di gjakmarrja.
I primi hanno avuto origine da futili motivi: una rissa, questioni legate alla proprietà, provocazioni verbali riguardanti l'onore.
I due casi di gjakmarrja si sono entrambi verificati all’estero, uno in Germania, per un conflitto risalente al 2010, nel quale è morto un ragazzo di 25 anni; l'altro in Italia, a Torino: dove è morto un uomo di 54 anni.

Leggi tutto...

SITUAZIONE ATTUALE

Nel mese di febbraio in Albania vi sono stati numerosi casi di hakmarrja e uno di gjakmarrja. I primi si sono verificati nelle zone centro-meridionali del Paese, originandosi prevalentemente per motivi sentimentali (gelosia e/o rivalità). Tra questi, va segnalato un caso avvenuto però a Scutari, proprio nel quartiere dove abitano i volontari di Operazione Colomba.

Leggi tutto...

SITUAZIONE ATTUALE

Nel primo mese del 2015 in Albania si sono registrati due casi di hakmarrje, uno nei pressi di Valona e l’altro a Durazzo. Nel primo caso si è trattato di un conflitto per motivi di onore: un uomo, convinto che la moglie avesse una relazione extra-coniugale, ha aperto il fuoco sul presunto amante, causando il ferimento di altre quattro persone.

Leggi tutto...

SITUAZIONE ATTUALE

Nel mese di dicembre si sono registrati tre casi di hakmarrje: a Scutari, per futili motivi, e nella periferia di Tirana, per motivi passionali. Rilevante è anche il caso avvenuto in Malësinë e Madhe per motivi di proprietà, in cui sono rimaste ferite cinque persone, di cui una donna. Si sono verificati anche alcuni casi di gjakmarrja: un uomo di 37 anni è stato ucciso in centro a Tirana per aver testimoniato nel processo giudiziario contro un suo rivale, membro di una banda criminale, accusato di tentato omicidio.

Leggi tutto...