SITUAZIONE ATTUALE

A fine mese la Corte Costituzionale ha emanato una sentenzia secondo la quale sarà tramite il meccanismo del plebiscito che i colombiani saranno tenuti a dare il proprio voto a favore o contro gli Accordi di Pace raggiunti alla Avana tra il Governo colombiano e la guerriglia delle FARC.

Leggi tutto...

SITUAZIONE ATTUALE

La notizia sul raggiungimento di un accordo tra la guerriglia delle FARC e il Governo colombiano riguardante il punto 3 dell'agenda “Cessate il fuoco e ostilità bilaterale e definitivo, deposizione delle armi e meccanismi di sicurezza per il transito delle FARC dalla vita guerrigliera a movimento politico” firmato il 23 giugno alla Avana è uscita sui quotidiani di tutto il mondo.
Leggi l'articolo che abbiamo pubblicato sul nostro sito a tal proposito: clicca qui

Leggi tutto...

SITUAZIONE ATTUALE

Nel mese di maggio la situazione di instabilità e violenza dovuta alla recrudescenza delle azioni paramilitari, avvenute tra marzo ed aprile scorsi, in moltissime regioni della Colombia si è in parte stabilizzata.
La forza pubblica ha continuato di fatto a colpire alcuni dei capi del Clan Usuga, soprattutto in relazione al traffico di droga e ad azioni di microcriminalità, senza però riuscire ad attaccare seriamente le strutture paramilitari innestate oramai nel tessuto sociale di villaggi, città e amministrazioni locali e statali, dove continuano ad avere un dominio assoluto.

Leggi tutto...

SITUAZIONE ATTUALE

Dopo le gravi conseguenze avute con il blocco armato indetto il passato 30 marzo dal gruppo paramilitare delle AGC, che ha paralizzato totalmente le attività di numerosi dipartimenti e causato più di 10 morti, il paramilitarismo continua ad essere il tema sulla bocca di tutti.
Ancor di più da quando, il 17 aprile, è stata la stessa Comunità di Pace ad essere vittima delle minacce delle AGC che, durante la notte precedente, hanno imbrattato i muri della bottega del cioccolato, del centro di comunicazione ed i cartelli in cui sono scritte le regole della Comunità, con dei graffiti che annunciavano la loro presenza ed il controllo sul territorio.

Leggi tutto...

SITUAZIONE ATTUALE

All'alba del 30 marzo le cittadine di almeno 8 regioni della Colombia, tra le quali Antioquia e Cordoba dove operano i volontari di Operazione Colomba, sono state ricoperte da volantini che annunciavano il così detto “paro”, cioè la completa sospensione di qualsiasi attività commerciale, accademica e di trasporto. Con tale atto i paramilitari hanno dichiarato apertamente il loro potere ed il controllo esercitato con la violenza ed il terrore sul territorio!

Leggi tutto...