COMUNICATO STAMPA 10/3/21 - Comunità Papa Giovanni XXIII: «L'ONU intervenga»

«Esprimiamo forte preoccupazione per l'arresto di cinque bambini avvenuta nel pomeriggio in Cisgiordania. Secondo le nostre fonti i bambini stavano raccogliendo erbe selvatiche quando sono stati prima allontanati dai coloni di un insediamento israeliano e poi portati in caserma dai militari. Chiediamo che la Comunità internazionale e il Segretario Generale delle Nazioni Unite intervengano a difesa dei Diritti dei bambini».

E' quanto dichiara Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, in merito all'arresto di cinque bambini palestinesi di 8-12 anni del villaggio di Ar Rakeez nelle colline a sud di Hebron, in Cisgiordania vicino alla colonia di Havat Ma'on.

Leggi tutto...

Comunicato Stampa

Operazione Colomba esprime solidarietà agli attivisti di Ta’ayush e B’Tselem arrestati dalle forze israeliane negli ultimi 10 giorni. Due di loro sono stati prelevati con dei raid nelle loro case ieri notte.

Le autorità israeliane stanno prendendo di mira tutte le organizzazioni per i diritti umani israelo-palestinesi che prendono parte alla lotta popolare nonviolenta contro l’occupazione dei Territori Palestinesi e contro le ingiustizie inflitte alla popolazione civile.

Leggi tutto...

Comunicato Stampa
Sale la tensione nelle Colline a Sud di Hebron: diversi gli attacchi ai danni dei Palestinesi

Le tensioni tra palestinesi e coloni israeliani si sono acuite negli ultimi giorni dopo che 2 coloni sono stati uccisi vicino Nablus giovedì 1 Ottobre in un attacco di cui sono sospettati i palestinesi. Da quel momento si è verificato un massiccio incremento di attacchi dei coloni contro la popolazione civile palestinese e le proprietà.
Gli scontri sono scoppiati in tutta la Cisgiordania, Gerusalemme Est compresa, come risultato del continuo confronto tra palestinesi e militari israeliani per il complesso della Moschea di Al-Aqsa.

Leggi tutto...

Comunicato Stampa

Il due maggio, un gruppo di quattro coloni, di cui uno armato, hanno intimidito un uomo palestinese con suo figlio, mentre stavano tornando a casa percorrendo Humra Valley. I coloni hanno aspettato i palestinesi in una zona militare chiusa per gli israeliani. I palestinesi hanno deciso di chiamare i volontari di Operazione Colomba che li hanno accompagnati fino a Meshaha Valley.

Leggi tutto...

Comunicato Stampa
La violenza dei coloni continua a colpire i bambini palestinesi

At Tuwani - Nel pomeriggio del 21 marzo, due coloni israeliani hanno attaccato tre ragazze palestinesi, lanciando pietre contro di loro e ferendo una bambina di sei anni. Alle 15.20 circa, le tre ragazze stavano raccogliendo erbe per il bestiame di famiglia vicino al villaggio palestinese di Tuba, quando due coloni israeliani con il volto coperto provenienti dall'avamposto illegale di Havat Ma'on hanno lanciato pietre contro di loro, colpendo la bambina di sei anni in testa e sulla gamba.

Leggi tutto...